Droga: prefettura allarme diffusione tra giovanissimi

De Miro, "cogliere i segnali di disagio degli alunni"

 E' allarme per la diffusione delle droghe tra i minorenni a Palermo. Un uso che si inizia a diffondere anche tra i giovanissimi di appena 13 anni. Nei primi sei mesi dell'anno la prefettura del capoluogo ha segnalato 95 minori per uso di stupefacenti. Nel 2018 erano stati 180. Nel 2017, 267. E questa mattina il prefetto di Palermo Antonella De Miro ha organizzato un incontro a cui hanno preso parte i dirigenti, insegnanti e i rappresentati di tutte le scuole palermitane. "Un modo per iniziare una collaborazione tra la prefettura e le scuole sul tema della diffusione delle droghe - ha detto il prefetto - Nel 2019 abbiamo segnalato un ragazzo di 13 anni e dal nostro osservatorio notiamo che si vanno sempre più diffondendo i nuovi stupefacenti. L'incontro ha lo scopo di dare ai docenti gli strumenti per cogliere i segnali di disagio degli alunni e il mondo delle nuove droghe".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere