Press Release

Bridge Asset, numeri oltre le previsioni nel primo mese di attività

 © ANSA
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Progetto Comunicazione

Milano, 16 luglio 2020 - Bilancio positivo per Bridge Asset nel primo mese di attività. La nuova piattaforma di crowdfunding immobiliare, lanciata il 18 giugno scorso, ha registrato 745 iscritti, con 234 persone già pronte ad investire in operazioni in cantiere. Ad oggi la piattaforma ha raccolto 236 mila euro, con una media di circa 4.370 euro ad investitore. Solo nei primi giorni dal lancio Bridge Asset aveva iscritto 106 persone e circa la metà ha subito aperto il proprio wallet. Il primo progetto proposto ha visto la partecipazione di 54 investitori.

Per investire in Bridge Asset è semplice, basta registrarsi e inserire tutti i dati richiesti, in un paio di giorni l’utente avrà il suo account verificato anche da parte di Lemonway e il conto aperto denominato Wallet.  Il conto può essere caricato con carta di credito, in maniera immediata, oppure con bonifico bancario che verrà accreditato in un paio di giorni. In questo modo si è abilitati ad investire e iniziare a guadagnare in maniera automatica.

Le operazioni proposte assicurano un rendimento che parte dall'8% annuo, con tempistiche che variano dai 6 ai 24 mesi in base alle caratteristiche di ogni singola operazione pubblicata, per un investimento minimo di 500 euro. Bridge Asset è partner di Lemonway, agente di pagamento autorizzato da Banque de France ad operare in Italia. Grazie all'esperienza di un advisory team di eccellenza, la nuova piattaforma, 100% italiana, sta operando un vero e proprio cambio di paradigma nel real estate crowdfunding perchè sta creando un ponte tra gli investitori immobiliari professionisti e coloro che vogliono guadagnare senza dedicare tempo e investendo un capitale minimo.

"Siamo molto contenti della risposta che abbiamo ricevuto fino ad oggi - sottolinea Angela Zago, Amministratore Delegato di Bridge Asset - e siamo conviti che avremo presto dei bellissimi risultati nel campo del landing crowdfunding. Puntiamo a diventare un punto di riferimento nel settore Real Estate sia come mezzo per investire facilmente, sia come strumento utile alle società per creare nuovi progetti immobiliari solidi e sicuri".

Chiari gli obiettivi per il futuro. "Il nostro obiettivo futuro - aggiunge Zago - è quello di arrivare a pubblicare almeno due Deal al mese e fare in modo che Bridge Asset diventi la community più grossa in Italia sulle entrate automatiche.  In questo modo avremo la possibilità di offrire agli imprenditori seri, che dimostrano di avere capacità in questo campo (e in Italia ce ne sono molti nel settore immobiliare), uno strumento per accelerare questo business, vista la lentezza del sistema bancario nel finanziare operazioni del genere".

Obiettivo di Bridge Asset - spiega l'Ad - è anche quello di "operare una crescita di una community con una cultura finanziaria di alto livello che sia in grado di avere un portafoglio diversificato come succede, ad esempio, nei paesi del Nord Europa, come l'Estonia, la Finlandia e la Svezia dove l'investimento nel crowdfunding immobiliare è decisamente sviluppato. In quesi Paesi, ad esempio, moltissime persone creano un vero e proprio portafoglio personale per le loro operazioni di investimento".

Bridge Asset è una piattaforma di Lending CrowdFunding. Permette agli investitori di guadagnare dalle operazioni immobiliari di professionisti del settore, in forma sicura, trasparente e facile.

  • Progetto Comunicazione
  • 16 luglio 2020
  • 12:18

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie