Parroco trasferito: mobilitazione a Pietracatella

Appello ad Arcivescovo Bregantini, riconsideri decisione

(ANSA) - PIETRACATELLA, 29 GIU - "Un vero fulmine a ciel sereno': così la comunità di Pietracatella commenta la notizia del trasferimento del parroco don Mauro Geremia a Gambatesa (Campobasso), disposto dall'arcivescovo di Campobasso-Bojano Giancarlo Bregantini. Il sacerdote è stato molto apprezzato per il suo impegno a favore della popolazione per la "sua presenza costante, le sue grandi capacità di inclusione e la voglia di fare - è spiegato in una nota - che ne hanno fatto un faro per tutta la Comunità in pochissimo tempo. Si è distinto nella prima del Covid-19 con la sua animazione costante sui social, per le mascherine fatte in casa, le messe in diretta streaming e tantissime altre cose". La Comunità, che ha attuato una forma di protesta con astensione dalle funzioni in chiesa "non vuole assolutamente perdere un prete così valido, e in più non vuole restare senza parroco" e chiede a Bregantini "perché abbia assunto tale decisione, non comprendendo "il perché per coprire una Parrocchia se ne lasci una senza parroco, da un giorno ad un altro". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie