Rogo porto Ancona: fiamme spente, cominciato smassamento

Vvf hanno svuotato primo capannone, si proseguirà per giorni

(ANSA) - ANCONA, 17 SET - Sono state spente le fiamme del rogo che nella notte tra il 15 e il 16 settembre ha devastato l'area ex Tubimar nel porto di Ancona e i vigili del fuoco hanno cominciato le operazioni di smassamento. E' quanto emerso durante una riunione del comitato di coordinamento per l'emergenza, convocato oggi dal prefetto Antonio D'Acunto. Già svuotato il primo capannone, che ospita tre diversi depositi, si sta per cominciare a lavorare nella struttura più lunga, vicina ad un impianto di metano. Secondo i vigili del fuoco l'intervento dovrebbe proseguire fino a lunedì. Alla riunione hanno preso parte il direttore regionale della Protezione civile, l'assessore alla Protezione civile del Comune di Ancona Stefano Foresi, il presidente dell'Autorità portuale Rodolfo Giampieri e rappresentanti dell'Asur. Intanto il Coc del Comune di Ancona ha deciso di proseguire gli interventi di pulizia straordinaria delle strade per rimuovere i materiali caduti a terra. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie