Foibe, Consiglio celebra Giorno Ricordo

Mastrovincenzo, non dimenticare quando si pensi tornare indietro

(ANSA) - ANCONA, 11 FEB - "Non dimenticare, guardando avanti.
    Decisi, ogni volta si pensi di tornare indietro, infaticabili e tenaci costruttori di un futuro migliore. Su questo dobbiamo impegnarci sempre". Così il presidente del Consiglio regionale delle Marche Antonio Mastrovincenzo in apertura della seduta ad Ancona che celebra il Giorno del Ricordo, per non dimenticare l'esodo degli istriani, dalmati e fiumani e i massacri delle foibe. Tra gli interventi quelli del cap. Franco Rismondo, presidente del Comitato di Ancona dell'Associazione nazionale Venezia Giulia Dalmazia, del prof. Egidio Ivetic, sulla "Storia dell'Adriatico e il Giorno del Ricordo", e di Franco Papetti, presidente dell'Associazione Fiumani Italiani nel Mondo. Il musicista Marco Poeta ha eseguito tre brani tratti dal progetto "Canzoni di confine. Ricordando Sergio Endrigo". Presenti sulle tribune molti studenti di istituti superiori di Recanati, Ancona, Belforte del Chienti, Macerata, Ascoli, e classi prime medie da Macerata.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie