Infermieri EI di rinforzo a Asst Monza

Subito 10 medici e 10 infermieri, poi altri rinforzi

(ANSA) - MILANO, 23 NOV - Dieci medici e dieci infermieri dell'Esercito questa settimana saranno operativi all'ospedale San Gerardo di Monza, come risposta all'emergenza sanitaria che vedrà in seguito l'aggiungersi di rinforzi anche per il presidio di Desio (Monza e Brianza).
    Il programma prevede l'attivazione di 40 posti letto aggiuntivi sui due presidi in maniera da alleggerire la situazione di pressione dell'ospedale. Inoltre è allo studio una struttura mobile esterna all'ospedale per gestire pazienti a bassa complessità che potrebbe essere realizzata in seguito.
    "Vorrei ringraziare le Forze Armate, il Coi, la Protezione Civile, Regione Lombardia per averci supportato in questo momento di particolare complessità - ha detto Mario Alparone, direttore generale della Asst Monza - e in particolare al Comando logistico dell'Esercito Italiano, per aver risposto prontamente al nostro appello. Il loro aiuto non verrà utilizzato solo per surrogare una temporanea mancanza di personale ma costruiremo un nuovo modello operativo. Molto soddisfatto anche il Sindaco di Monza, Dario Allevi, che nei giorni scorsi aveva lanciato appelli: "L'arrivo dei sanitari militari supporterà il personale in servizio nel nostro ospedale ad affrontare con maggiore serenità i massacranti turni di lavoro imposti da questo maledetto virus".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie