Bere poca acqua fa dormir male

Studio, può togliere fino a due ore al riposto

(ANSA) - MILANO, 18 FEB - Bere poca acqua, e quindi non idratarsi a sufficienza, fa dormire male, e può portare a perdere fino a due ore di sonno per notte. Lo rivela lo studio 'Short sleep duration is associated with inadequate hydration', pubblicato sulla rivista 'Sleep', basato a due studi condotti negli Stati Uniti e in Cina che rispettivamente hanno preso in considerazione 9.559 e 11.903 persone. I criteri di valutazione utilizzati per analizzare la durata e la qualità del sonno - in relazione allo stato di idratazione dell'organismo - si sono basati, oltre alla compilazione di interviste dirette e via computer, su due parametri analitici dell'urina: la densità e la composizione ionica (sali disciolti). Valori alti di densità e contenuto salino hanno portato "ad un accorciamento della durata del sonno di circa due ore" ha spiegato Umberto Solimene, dell'Università degli Studi di Milano ed esperto dell'Osservatorio Sanpellegrino.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie