Liguria

Marassi,detenuto aggredisce 3 poliziotti

Sindacato, sovraffollamento non tollerabile, clima insostenibile

Tre poliziotti in servizio presso il carcere di Marassi sono stati aggrediti questa mattina da un detenuto, per cui era stata disposta la perquisizione della camera, e sono stati trasportati al pronto soccorso per accertamenti. "Ancora una volta viene meno la sicurezza per la polizia penitenziaria", denuncia Uilpa in una nota. "La situazione di sovraffollamento nel carcere di Marassi non è più tollerabile: nervosismo e disagio creano le condizioni di tensione che sfociano, purtroppo, nelle aggressioni al personale", afferma Paolo Badalini, segretario generale Uilpa Genova.
    La Uilpa Genova chiede quindi misure alla direzione del carcere e un tavolo urgente per affrontare le problematiche che ormai assumono carattere di ordinarietà. "Il clima lavorativo per i poliziotti penitenziari è diventato, da tempo, insostenibile", aggiunge Badalini. "È nostra intenzione coinvolgere anche il Prefetto e il provveditore reggente interregionale del Dap - Ministero della Giustizia".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie