Lazio
  1. ANSA.it
  2. Lazio
  3. Peace, nuova installazione a Galleria Nazionale Arte Moderna

Peace, nuova installazione a Galleria Nazionale Arte Moderna

A caratteri cubitali ai piedi della scalinata

(ANSA) - ROMA, 10 MAR - Peace: è la nuova installazione a caratteri cubitali ai piedi della scalinata della Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma. "Se vuoi la pace prepara la pace, costruisci la pace" è l'invito dell'opera pensata come un Lego. L'installazione di pallet bianchi anche questa volta risponde all'istanza più urgente, Peace, abbracciando e delimitando uno dei Leoni di Davide Rivalta, simbolo in questo caso di una forza da contenere.
    I pallet bianchi sono un dispositivo modulare pensato dalla Galleria Nazionale, progettato da Martí Guixé, che arriva alla sua quinta configurazione dopo Open (2020), emoji Unlock ��⬆ (2021), I say I (2021), icona Le radici devono avere fiducia nei fiori (2021). "Non basta infatti essere contro la guerra o semplicemente desiderare la pace, che non è una parentesi, anche se a guardare la storia può sembrare così. E la pace non è assenza di guerra: ma è una virtù, uno stato d'animo, una disposizione alla benevolenza, alla fiducia, alla giustizia secondo le parole di Spinoza. E noi possiamo fare molto ogni giorno per cambiare i presupposti che fino ad oggi hanno scatenato le guerre: non più dunque 'si vis pacem, para bellum' - se vuoi la pace prepara la guerra - che ha da sempre legittimato un sistema di deterrenza o dissuasione, che a sua volta non ha fatto altro che alimentare la paura e la guerra come unico mezzo per arrivare alla pace, negandone tutti i principi. Non è oramai evidente che questo metodo non funziona?" dice Cristiana Collu, direttrice della Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie