Dissequestrata area culturale Angelo Mai

Restano i sigilli all'Hosteria di Pina Vitale

(ANSA) - ROMA, 6 MAG - Parte dell'Angelo Mai, struttura oggetto di un'occupazione storica della Capitale e sequestrata il 14 marzo scorso, torna in possesso dell'associazione Probasis. Lo ha disposto il tribunale del riesame di Roma. Si tratta della parte dell'edificio destinata all'aspetto culturale. Gli stessi giudici hanno confermato il sequestro dell'"Hosteria da Pina", all'interno della stessa area, gestita da una delle indagate, Pina Vitale, che ha fatto scattare l'inchiesta del pm Tescaroli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma



Modifica consenso Cookie