Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Uomo trovato morto in garage, pestato e ferito

Uomo trovato morto in garage, pestato e ferito

A Gorizia, indagini condotte dalla Polizia

TRIESTE, 18 luglio 2022, 03:30

Redazione ANSA

ANSACheck

Foto d 'archivio - RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto d 'archivio - RIPRODUZIONE RISERVATA
Foto d 'archivio - RIPRODUZIONE RISERVATA

Un uomo di circa 40 anni, di Gorizia, è stato trovato privo di vita nel garage della propria abitazione. Sul corpo gli agenti della Questura di Gorizia hanno trovato notevoli segni di percosse e ferite dovute a un corpo contundente appuntito.
    Il ritrovamento è avvenuto in tarda serata e, secondo quanto si apprende, la vittima avrebbe agonizzato per un certo periodo di tempo prima di morire. La vittima era tossicodipendente ma non aveva mai avuto legami con la criminalità. 

  

Secondo quanto si è appreso, una persona avrebbe notato la vittima ancora in vita, agonizzante, e ha immediatamente allertato i soccorsi. Questi sono giunti subito ma l'uomo è spirato pochi minuti dopo in seguito alla gravità delle ferite riportate. Sul posto sta ancora operando la Polizia scientifica e gli agenti, coordinati dalla Procura della Repubblica. La vittima era tossicodipendente ma non aveva, e sembra non avesse mai avuto, rapporti con la criminalità. Ogni ipotesi viene presa in considerazione nelle indagini, da una lite finita in tragedia al pestaggio conclusosi con un involontario omicidio. Comunque, è per quest'ultimo reato che si procede.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza