AfroFest, l'energia del Continente Nero

Arte e integrazione. Anche grande falò per vivere notte africana

Redazione ANSA ROMA

ROMA - I ritmi, i suoni e l'energia di alcuni tra i più noti artisti del Continente Nero; un grande villaggio nella natura abitato da workshop, mercatini, incontri e cene a km 0; perfino un grande falò divertirsi davanti al fuoco e a contatto con la terra, ricreando la magia di una notte africana. È la quarta edizione di AfroFest, il festival ecosostenibile che promuove la diffusione delle arti performative del West Africa, in programma dall'1 al 3 giugno a Roma presso la cooperativa Agricoltura Nuova nella riserva di Decima Malafede. Ideato e organizzato da DWA - Destination West Africa, e sostenuto da Siae e Mibact nell'ambito dell'iniziativa "Sillumina - Copia privata per i giovani, per la cultura", il Festival darà l'opportunità di conoscere più da vicino il Mali, la Guinea, il Burkina Faso, il Gambia, la Costa D'Avorio, il Senegal grazie agli artisti che prenderanno parte al cartellone del 2018. Attesissima la serata del 2 giugno, con musiche e danze attorno al grande falò.(ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie