Turismo a Ministero Politiche Agricole da primo gennaio 2019

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 13 LUG - Al Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali sono trasferite le funzioni esercitate dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo in materia di turismo. Al medesimo Ministero sono altresì trasferite, con decorrenza dal primo gennaio 2019, le risorse umane, strumentali e finanziarie, compresa la gestione residui, della Direzione generale turismo del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo. E' quanto prevede il decreto legge 12 luglio 2018, n.86, pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale, che dovrà essere convertito in legge.

"Il turismo è promozione", ha detto oggi il ministro Gian Marco Centinaio, intervenuto all'assemblea nazionale Coldiretti.

"Ricominciamo a promuovere le eccellenze del paesaggio, della tavola e dei borghi rurali", ha detto Centinaio, spronando a "beneficiare della globalizzazione che può velocemente valorizzare le tante qualità del nostro Paese, e a contrattaccare per lo sviluppo e per esaltare in giro per il mondo le attrattive dell'Italia". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie