Nell'imperiese pronto bando per creare un Museo della Pasta

Iniziativa a Pontedassio nel nome dell'ex pastificio Agnesi

Redazione ANSA PONTEDASSIO
(ANSA) - PONTEDASSIO, 25 OTT - "Abbiamo già il progetto e il bando pronti. Appena avremo anche la conferma dei finanziamenti regionali e ministeriali, entro il mese di dicembre, potremo partire con la realizzazione del Museo della Pasta, che contiamo di terminare entro la prossima estate". L'annuncio del sindaco di Pontedassio Ilvo Calzia avviene in occasione della giornata mondiale della pasta, il "World Pasta Day". La location è il piccolo centro alle spalle di Imperia, che dal 1600 circa è legato alla famiglia Agnesi, la stessa dello storico pastificio di Imperia, chiuso nel dicembre del 2016 dal Gruppo Colussi. Non a caso, nel progetto, sarà coinvolta anche la Fondazione Agnesi.

"Il 7 luglio scorso abbiamo ricevuto l'assegnazione del Museo della Pasta dalla Fondazione Agnesi - aggiunge Calzia - il cui marchio ha iniziato a produrre la farina proprio nella nostra città. Ora stiamo predisponendo l'acquisto dell'ex frantoio sociale e non appena avremo l'ufficialità dei finanziamenti, si potrà passare alla fase operativa". Si parla di un museo nazionale che sorgerà su una superficie di 550 metri quadrati, nel quale saranno esposti tutti i cimeli legati alla produzione di pasta. Il costo dell'opera dovrebbe aggirarsi attorno ai 500mila euro. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie