A24-A25: ok Camera a odg su esenzione pedaggi per 113 Comuni

Esulta FdI, 'orgogliosi del lavoro svolto dal nostro partito'

Redazione ANSA PESCARA

Un ordine del giorno di FdI per richiedere l'esenzione dal pagamento del pedaggio autostradale sulla A24 e A25 da parte dei cittadini dei 113 comuni interessati di Abruzzo e Lazio è stato approvato ieri sera dalla Camera dei Deputati. A renderlo noto in una nota congiunta il segretario abruzzese del partito, Etelwardo Sigismondi, dell'assessore regionale alle aree interne, Guido Quintino Liris, e del capogruppo di FdI in Consiglio regionale, Guerino Testa. sulla A24 e A25 gestite da Strada dei Parchi.
    Atto dovuto e tutela per aree interne". "Che Fratelli d'Italia non sarebbe arretrato di un millimetro sulla questione del caro pedaggi delle autostrade A24 e A25 lo avevamo affermato e dimostrato con i fatti ed oggi siamo orgogliosi che proprio i fatti rendano merito al costante lavoro svolto a tutti i livelli istituzionali e dai nostri parlamentari. Con l'approvazione, ieri sera, da parte della Camera dei deputati, dell'Ordine del giorno, a prima firma del capogruppo Francesco Lollobrigida, che prevede l'esenzione per i cittadini di Abruzzo e Lazio del pedaggio della Strada dei Parchi, si da sollievo economico a tutti i residenti dei comuni interessati dai due tratti autostradali. Un documento importante che ha, in concreto, sostenuto le proteste dei 113 Sindaci dei territori coinvolti da rincari decennali e non più tollerabili e da prefigurazioni governative niente affatto rassicuranti. E' un atto dovuto ai nostri concittadini per gli enormi danni subiti e di grande tutela per le aree interne verso le quali la stessa Regione Abruzzo sta indirizzando la massima attenzione. Ora ci attendiamo solerzia e rispetto degli impegni assunti da parte del governo nazionale". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie