People

100 anni fa nasceva Judy Garland, diva tra mito e abusi

Attrice star del Mago di Oz ebbe privato pieno di dolori

 © ANSA
  • Redazione ANSA
  • NEW YORK
  • 09 giugno 2022
  • 19:50

Cento anni fa nasceva Judy Garland. La dolce Dorothy ne 'Il mago di Oz' (1939) nacque infatti il 10 giugno del 1922 a Grand Rapids in Minnesota. La Garland, vero nome Frances Ethel Gumm, fu tra le grandi dive dell'età dell'oro di Hollywood, catapultata al successo già in età adolescenziale dopo aver appunto interpretato il personaggio principale nel film di Victor Fleming ispirato al romanzo Il meraviglioso mago di Oz (1900) di L. Frank Baum. Una giovanissima Judy incantò tutti con la sua straordinaria voce mentre cantava il brano 'Over The Rainbow'. Per il suo ruolo vinse l'Oscar giovanile nel 1940.
    Madre dell'attrice Liza Minnelli, avuta dal secondo marito Vincente Minnelli, la storia pubblica e privata della Garland è sì di successi ma anche di abusi e persecuzioni, anche da parte dei suoi stessi genitori, due attori senza successo del vaudeville. Nel 1955 la Garland fu candidata come Miglior attrice protagonista nel film È nata una stella di George Cukor, mentre nel 1962 come Miglior attrice non protagonista nel film Vincitori e vinti di Stanley Kramer. Nel 1955 vinse un Golden Globe per la migliore attrice in un film commedia o musicale per È nata una stella. L'American Film Institute l'ha inserita all'ottavo posto tra le più grandi star della storia del cinema.
    Tuttavia dietro tanto glamour ci fu anche tanta tristezza.
    Costretta a drastiche diete per mantenere la sua immagine adolescenziale, quindi un corpo estremamente magro, fu anche costretta ad assimilare stimolanti e narcotici per sostenere ritmi spesso senza sosta del set. Fu vittima della tirannia della madre soprattutto ma anche degli studios. (ANSA).
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie