Beni Culturali: L'Aquila, accordo per accelerare recupero

Segretariato e Comune insieme su interventi già finanziati

(ANSA) - L'AQUILA, 4 APR - Il Segretariato Regionale per i beni e le attività culturali e per il turismo per l'Abruzzo, nonostante l'emergenza, continua a lavorare per accelerare il processo di recupero del patrimonio culturale dell'Aquila e del Cratere. La maggiore difficoltà, più volte manifestata dal Segretario regionale, Stefano D'Amico, è la carenza, nell'organico del Segretariato e delle Soprintendenze territoriali, di funzionari tecnici che possano espletare le funzioni di Responsabile unico del procedimento (Rup) per poter avviare i molti interventi finanziati negli anni dal Cipe. Il Segretariato è infatti stazione appaltante e soggetto attuatore.
    Comune dell'Aquila e Segretariato hanno quindi sottoscritto un Accordo finalizzato a una cooperazione nella gestione degli interventi di recupero del patrimonio culturale della città: il Comune metterà a disposizione propri tecnici per consentire l'avvio di una nuova fase di lavoro su monumenti che da tempo attendono prime e importanti lavorazioni o di essere completati e restituiti alla loro fruizione. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie