Xi designa inviato speciale per soccorsi e gestione emergenza

(ANSA) - PECHINO, 22 MAR - Il Consiglio di Stato, il governo cinese, ha deciso di inviare un team investigativo per fare luce sull'esplosione che ieri pomeriggio ha devastato l'impianto chimico della Tianjiayi Chemical e le aree limitrofe a Yancheng, nella provincia orientale del Jiangsu.
    A guidarlo è il viceministro della Gestione delle emergenze, Huang Ming, che ha già avviato gli accertamenti sulla tragedia che ha finora un bilancio di 47 morti, 90 feriti gravi, più di 600 feriti lievi e oltre 3.000 evacuati, mentre la polizia ha arrestato i responsabili del sito industriale che ha una storia accidentata in materia di sicurezza.
    Il governo ha designato poi il Consigliere Wang Yong inviato speciale a capo del pool di funzionari di vari dipartimenti per gestire i soccorsi e l'emergenza, su indicazione del presidente Xi Jinping e del premier Li Keqiang. Xi, in visita a Roma, ha disposto il massimo degli sforzi nei soccorsi per recuperare le persone intrappolate nei crolli e per tenere sotto controllo i rischi d'inquinamento con l'impianto che produce fertilizzanti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA