Consiglio approva mozione a unanimità su evento Islamic Relief

(ANSA) - MILANO, 2 APR - Una mozione contro la "presenza di predicatori vicini al radicalismo islamico" alla 'Fiera della Speranza', che si terrà a Milano il prossimo 20 e 21 aprile, è stata approvata all'unanimità dal Consiglio regionale della Lombardia.
    "La manifestazione prevede - ha detto la prima firmataria della mozione Viviana Beccalossi (Gruppo Misto) - l'intervento di personaggi che non hanno mai fatto mistero delle loro idee in quanto a metodi per trattare le donne perché siano 'buone mogli'. Una scelta inaccettabile che mi auguro venga da subito cancellata, soprattutto perché si tratta di un evento a cui parteciperanno migliaia di persone".
    Il programma dell'evento organizzato da Islamic relief prevede, tra i diversi ospiti, anche la partecipazione di Jasem Al Mutawa, imam al centro di alcune polemiche dopo che in un video in rete ha parlato di quelli che considera i metodi corretti per "trattare la moglie" e "per farle capire chi comanda" agitando bastoni.
    Il provvedimento - su cui sono state accolte anche modifiche del Pd e di +Europa - impegna la giunta a "attivare tutti gli strumenti possibili a partire da un'interlocuzione con il Comune di Milano e gli organizzatori", ma anche forze dell'ordine e Prefettura per vigilare sul programma e "per evitare che intervengano predicatori con comprovate posizioni vicine al radicalismo islamico". "Predicatori di odio - ha aggiunto Beccalossi - e di chiunque possa permettersi di diffondere idee" che "non solo sono contro la legge, ma offendono profondamente le conquiste delle donne". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa