Spazi di relazione, giocando col tempo

A Pisa i lavori fotografici di Patrizia Bonazinga

Redazione ANSA

PISA - Una complessa rete di rimandi tra la realtà e le sue interpretazioni, giocando con la percezione e il tempo: risiede qui il fascino delle opere di Patrizia Bonazinga, in mostra nella Galleria Passaggi di Pisa dall'8 ottobre al 3 dicembre.
    Intitolata Spazi di relazione, la mostra sarà visitabile in anteprima dal 6 ottobre in concomitanza con la giornata di apertura dell'Internet Festival (Pisa 6-9 ottobre). Esposta al pubblico una selezione di lavori appartenenti a tre progetti recenti - The Big Data World, Nelle mie stanze, Groenlandia - in cui l'artista usa il mezzo fotografico per riflettere sulla dimensione temporale osservando gli effetti che essa ha sui luoghi, sugli assetti sociali, sulla Natura. Tra i soggetti scelti dalla Bonazinga, gli edifici abbandonati in Mozambico, risalenti alla colonizzazione portoghese, alcune architetture contemporanee immortalate con l'iPhone e le immagini di suggestivi paesaggi naturali con i ghiacciai della Groenlandia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA