Il presepe vivente nel Borgo dei borghi

A Sambuca di Sicilia il 27 e 28 dicembre, il 3 e il 6 gennaio

Redazione ANSA SAMBUCA

SAMBUCA DI SICILIA - Nel 'Borgo dei borghi' torna la tradizione del presepe vivente. Il quartiere arabo di Sambuca di Sicilia - l'antica Zabuth che quest'anno ha conquistato il titolo di Borgo più bello d'Italia - si trasformerà infatti per le festività natalizie in un presepe a cielo aperto per ricordare la nascita di Cristo e fare comunità. All'interno di una location costituita dalla fitta rete di vicoli, cortili e strette vie, si snoda la storia della Natività che coinvolge tutti gli abitanti. Un percorso che da Piazza Navarro porta alla Grotta posta a ridosso delle antiche Cave di Pietra. Ci saranno il fabbro e i venditori ambulanti, lo scalpellino e le lavandaie, il pastore con il gregge che preparerà la zabbina e il maniscalco con i cavalli pronti per essere 'ferrati'. Il borgo si rianimerà così come per magia con bambini e cori tra vecchie nenie e canti natalizi. La rappresentazione religiosa, aperta al pubblico, sarà ripetuta per quattro sere (27 e 28 dicembre, 3 e 6 gennaio dalle 18.30 alle 22.30).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: