Cagliari ospita 'Italia gioca-Shardana'

Tredici squadre nazionali, sfide su temi delle tradizioni sarde

Redazione ANSA CAGLIARI

CAGLIARI - Giochi senza frontiere, una storica trasmissione televisiva che andava in onda il mercoledì e che teneva incollati alla tv milioni di italiani. A quelle gare tra comuni europei è ispirata la quarta edizione di Italia gioca, in programma a Cagliari dal 31 agosto al 2 settembre. In campo 13 squadre provenienti da tutta Italia: i giochi saranno basati su usi e costumi della Sardegna.
    La manifestazione, che nell'edizione sarda si chiamerà "Shardana – Giochi senza tempo" è promossa dal network nazionale ItaliaGioca e organizzata dall'Associazione Sportivambiente di Cagliari con il patrocinio del comune di Cagliari e della Regione Sardegna. Il 'campo di battaglia' sarà l'impianto di atletica leggera Santoru (campo Coni). Le precedenti gare sono state disputate a Parma e a San Felice Circeo.
    Queste le squadre in gara: i campioni in carica di Moconesi per la Liguria, Cagliari per la Sardegna, Castelfranco Piandiscò per la Toscana, Castrovillari per la Calabria, Dalmine per la Lombardia, Pescara per l'Abruzzo, Pescopagano per la Basilicata, San Felice Circeo per il Lazio, San Giorgio Jonico per la Puglia, San Prospero per l'Emilia Romagna, Saviano per la Campania, Verbania per il Piemonte, la Val di Sole per Trentino Alto Adige.
    A Cagliari ci saranno 300 atleti-giocatori con altrettanti accompagnatori. Sarà allestita un'area di gioco da grandi occasioni con 3.000 posti a sedere con scenografie nuragiche curate dal laboratorio Zigantes. Cerimonia di apertura con gli atleti Special Olympics. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA