Albinati a 'Parole Sotto la Torre'

Da 21 a 24 luglio alla Tonnara Su Pranu a Portoscuso, nel Sulcis

Redazione ANSA PORTOSCUSO

   PORTOSCUSO - Edoardo Albinati, Premio Strega 2016, sarà tra i protagonisti giovedì 21 luglio a Portoscuso, sulla costa sud occidentale della Sardegna, di "Parole sotto la torre". La rassegna, in programma dal 21 al 24 luglio nei suggestivi spazi della Tonnara Su Pranu, ha come tema 'i ritorni'.
    Cinque giornate, ogni sera poco dopo il tramonto, in compagnia di scrittori, poeti, giornalisti, docenti, operatori culturali, medici e ingegneri. "Parole Sotto la Torre", organizzata dall'associazione Noteapiedipagina, direttore artistico Gianni Biondillo, si apre con un'anteprima il 20 luglio con Ignazio Vacca e Petula Farina, autori del cortometraggio dal titolo L'amore...tutta un'altra cosa.
    Spazio anche al dibattito sui temi ambientali in collaborazione con Legambiente dal titolo 'Tornare al territorio'. Tra gli ospiti venerdì 22 lo scrittore cagliaritano Ilario Carta, l'autrice fiorentina Anna Maria Falchi, il sociologo Nicolò Migheli, Alessandro Mongili, professore di sociologia a Padova lo scrittore Giorgio Todde.
    Il 23 è la volta dell'ingegnere-scrittore Roberto Costantini, dirigente della Luiss, Francesco Recami, il premio Campiello 2015 Marco Balzano, e Gigi Riva, caporedattore de l'Espresso. La giornata finale, il 24 luglio, vede sul palco il cagliaritano Cristian Mannu, Premio Calvino 2015 col suo romanzo d'esordio, Gesuino Némus, scrittore di Jerzu, premio Campiello Opera Prima 2015. Chiude la rassegna il norvegese Samuel Bjork: autore di pièce teatrali, musicista e cantautore. 
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA