Funk Off a 'Jazz in Campo-Jazz in Galdo'

Serata inaugurale della 15/a edizione a Campodipietra

Redazione ANSA CAMPOBASSO

 CAMPOBASSO - Saranno i 'Funk Off', con il loro travolgente sound, ad aprire sabato 6 luglio, alle 21, la 15/a edizione di 'Jazz in Campo-Jazz in Galdo'. Il festival debutta nella nuova location, il 'Tratturo dei Re', nel territorio di Campodipietra, a pochi minuti da Campobasso. L'area ospiterà l'atteso concerto della band diventata il simbolo di 'Umbria Jazz' tanto che anche quest'anno, subito dopo il concerto molisano, sarà di nuovo protagonista a Perugia in tutte le serate del festival musicale jazzistico. Dopo oltre 20 anni di attività e oltre 800 concerti la prima funky marchin' band italiana ha legato a quest'accezione un tipo di musica che unisce il groove della black music ad arrangiamenti di tipo jazzistico, a uno stile e a una melodia italiana, a movimenti e coreografie di grande impatto visivo ed emotivo. Sulla loro scia tanti gruppi sono nati in Italia, ma l'energia, l'affiatamento e l'originalità della loro musica, scritta e arrangiata da Dario Cecchini, fondatore e leader della band, restano inimitabili.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA