Raffaello 2020, mostra a Milano

Realtà aumentata per entrare nei luoghi delle opere

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 2 OTT - Anteprima mondiale al Museo della Permanente di Milano, dal 4 ottobre al 2 febbraio 2020, per "Raffaello 2020", una mostra multimediale immersiva organizzata nel cinquecentenario della morte del maestro di Urbino.
    Prodotto da Crossmedia Group e curato dal professor Vincenzo Farinella, il progetto si articola in cinque sale, dal Teatro degli Ologrammi alla Realtà Aumentata, in una commistione di immagini, suoni, musiche e suggestioni. Cuore del percorso sensoriale multimediale è la Sala Immersiva, dove gli spettatori vengono avvolti da un racconto di 45 minuti che illustra la storia di Raffaello, le sue opere e i luoghi in cui ha realizzato la sua produzione artistica. Attraverso il video mapping, ideato e realizzato dai creativi e videomaker di WÖA, lo spettatore viene immerso all'interno dei luoghi cinquecenteschi dove hanno preso vita le opere raffaellesche.
    Raffaello 2020 fa parte degli eventi selezionati dal ministero degli Affari Esteri nell'ambito delle celebrazioni dei cinquecento anni della morte di Raffaello, per rappresentare l'Italia e la sua arte in un tour espositivo, promosso in tre diversi continenti tramite ambasciate e Istituti Italiani di Cultura.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA