Design, il supereroe della sostenibilità

Fatto di materiali recuperati e abbinato a 'recycling station'

Redazione ANSA MILANO

MILANO - E' alto sei metri, ha l'aria un po' inquietante ma un cuore buono come tutti i supereroi RoBOTL, l'installazione sulla sostenibilità realizzata da Timberland in collaborazione con lo studio di Giò Forma (Cristiana Picco, Claudio Santucci e Florian Boje), posizionata in Piazza XXV Aprile per il FuoriSalone.
    Il mega robot è interamente fatto di elementi riciclati, riciclabili e smaltibili, recuperati tramite l'associazione Re Mida, che si occupa proprio di recupero materiali e riuso creativo di scarti. Realizzato principalmente con bottiglie di plastica, più di 8000 solo per realizzare la superficie e da materiali provenienti dall'industria del design, il robot ha al suo fianco una Recycling station, creata in collaborazione con Precious Plastic, la global community lanciata nel 2013 per trovare soluzioni per ridurre l'inquinamento dovuto alla plastica. Due macchinari, un tritatore e una pressa, permettono di partecipare a workshop educativi sui meccanismi del riciclo e creare dei portachiavi.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: