Metti un Ferragosto a Genova tra mare, musica e arte

Redazione ANSA

GENOVA - A Genova per trascorrere il lungo weekend di Ferragosto all’insegna dell’arte e cultura, dell’intrattenimento, del mare e dei borghi marinari, della piacevolezza che possono offrire i parchi e gli itinerari che conducono alla scoperta della Genova verticale, tra creuze e funicolari, sino ad arrivare ai Forti.

Visitare la città, passeggiando per i caruggi del suo centro storico, e scoprire i Palazzi dei Rolli, Patrimonio Unesco, le botteghe storiche, che tramandano antiche tradizioni di artigianato, il Porto Antico, ridisegnato da Renzo Piano e diventato cittadella dell’intrattenimento per genovesi e turisti. Immergersi nell’esperienza unica dell’Acquario, capace di appassionare grandi e piccini. Scoprire i meravigliosi parchi di Nervi, a picco sul mare, il Parco di Villa Durazzo Pallavicini a Pegli e il Parco di Villa Duchessa di Galliera a Voltri. Concedersi una sosta negli antichi borghi marinari di Boccadasse, con le barche dei pescatori tirate in secca e le tipiche casette dai colori pastello o a Nervi, dove potrai ammirare la splendida passeggiata con le scogliere a picco sul mare.

Scoprire Genova significa anche assaporarne la cucina, semplice e genuina, ma anche saporita e attraente. Da non perdere, la tipica focaccia genovese, una vera delizia per il palato e un ideale spuntino in ogni momento della giornata. Se volete provare una colazione davvero genovese, inzuppate una striscia di focaccia nel caffè e ne resterete stupiti! All’ora di pranzo non può mancare un bel piatto di trofie al pesto, lo speciale condimento a base di basilico, candidato a essere bene immateriale dell’Umanità Unesco, che chiunque venga a Genova per la prima volta deve assolutamente assaggiare! Passeggiando per il centro storico è d’obbligo una sosta in una delle antiche sciamadde, dove assaggiare golose specialità come la farinata, fatta con la farina di ceci e cotta in forno a legna, le acciughe ripiene, i frisceu e le numerose torte e ripieni a base di verdure. All’ora del tramonto, un aperitivo in riva al mare, sorseggiando un baxeichito, il cocktail genovese a base di basilico o l’asinello, un vino aromatizzato da sedici erbe! Per rendere il weekend di Ferragosto ancora più speciale, molte sono le iniziative in programma.

Al Porto Antico proseguono gli appuntamenti di Genova Porto Antico Estatespettacolo con Sea Stories, il primo festival teatrale e musicale dedicato al mare. Da non perdere una visita a Nervi, la Riviera in città dove, grazie al progetto europeo denominato Alter Eco, sarà possibile scoprire il suggestivo borgo marinaro attraverso percorsi guidati e laboratori esperienziali. Cinque esperienze diverse per immergersi nell’armonia di Nervi e gustare al giusto ritmo i piaceri della Riviera in città. Info: http://www.visitgenoa.it/evento/nervi-riviera-citt%C3%A0-alter-eco

A Palazzo Ducale possibilità di visitare la mostra México. La pittura dei grandi muralisti e gli scatti di vita di Diego Rivera e Frida Kahlo e la mostra fotografica per i 70 anni di Costa Crociere Oliviero Toscani ladro di felicità. Alle ore 22, concerto di Alessandro Commellato, per il ciclo, I Notturni en plain air.

Nei Musei di Strada Nuova la mostra Mecenati di ieri e di oggi, a cura di Raffaella Besta. La mostra presenta al pubblico una serie di dipinti dei Musei di Strada Nuova di grande interesse, parte dei quali mai esposti in precedenza, restaurati tutti negli ultimi anni grazie a sponsorizzazioni di privati e alla collaborazione con importanti istituzioni museali nazionali e internazionali.

Al Porto Antico - Magazzini del Cotone, visitabile fino al 2 settembre, la mostra Van Gogh alive – the Experience. I capolavori immortali di Van Gogh rivivono a 360 gradi grazie alle oltre 3.000 immagini ad alta risoluzione proiettate a grandi dimensioni attraverso una potente tecnologia multimediale, permettendo di apprezzare dettagli altrimenti non percepibili: il pubblico potrà immergersi per circa un’ora nelle opere dell’artista, con suggestioni visive e sonore di grandissimo impatto emozionale.

I Musei civici resteranno aperti il 15 agosto: un’occasione davvero imperdibile per apprezzare la ricchissima proposta culturale cittadina. Scopri tutti i dettagli e gli orari di apertura su http://www.visitgenoa.it/evento/aperture-dei-musei-15-agosto-2018

Fino al 13 settembre, tutti i giovedì, apertura serale di Castello d’Albertis - Museo delle Culture del Mondo, straordinario belvedere sulla città e dimora del Capitano Enrico Alberto D’Albertis, suo ideatore. Viaggiando per mare e per terra tra ‘800 e ‘900, il Capitano ha racchiuso nella sua dimora il suo mondo in una cornice romantica a cavallo tra “camere delle meraviglie” e trofei coloniali. Da non perdere alle ore 20 e alle 21 la suggestiva visita ai passaggi segreti a cura della Cooperativa Solidarietà e Lavoro, attraverso la rete di passaggi sotterranei e percorsi tra la dimora e le torri, per scoprire le mille curiosità sulla vita del Capitano.

La Galleria Nazionale di Palazzo Spinola effettua aperture straordinarie serali ogni venerdì per tutto il periodo estivo, mentre a Palazzo Reale, speciale apertura serale ogni sabato fino alle ore 22, con un ricco programma di eventi e proposte.

Ad accogliere il pubblico all’ Acquario di Genova saranno gli ultimi arrivati, tra cui il piccolo lamantino Pansoto, nato lo scorso 8 febbraio, che i visitatori possono ammirare nella vasca insieme a mamma Rynke, papà Pepe e fratello maggiore Tino, che a settembre compie 3 anni. Nel mese di agosto, è prevista inoltre la schiusa di alcune uova nella grande vasca subantartica dei pinguini.

Per tutto agosto in diverse fasce orarie – all’alba, pranzo e sera - ci si può imbarcare per una crociera di avvistamento cetacei, lo speciale percorso che unisce la visita all’Acquario di Genova all’escursione in battello sulle rotte dei Cetacei e nell’ambito del progetto di ricerca Delfini Metropolitani. Fino al 9 novembre presso il Padiglione Cetacei è visibile la mostra “Skill, la natura le sa tutte” per scoprire le strategie straordinarie adottate in natura; altra proposta quotidiana è il “dietro le quinte”, attività condotta sotto la guida di un esperto biologo dietro le vasche, nelle aree curatoriali e nei laboratori dell’Acquario; a chi ama alzarsi presto anche nei fine settimana, l’Acquario propone “Apri l’Acquario con noi” in cui i partecipanti vengono accompagnati dallo staff dell’Acquario per mostrare il lavoro quotidiano e tutte le operazioni che vengono effettuate ad inizio giornata, compresa la distribuzione del cibo ad alcune delle 400 specie ospitate. Info www.acquariodigenova.it

Per chi desidera scoprire la città, accompagnato da guide esperte, molte le proposte di tour ed escursioni. Per godere delle bellezze del sito patrimonio Unesco, ogni sabato pomeriggio sono organizzate visite guidate ai Palazzi dei Rolli, con un percorso che apre le porte di alcune delle sontuose residenze costruite dalle famiglie aristocratiche più ricche e potenti di Genova. Da non perdere le visite guidate multilingua al centro storico, in partenza ogni weekend; i nuovi percorsi di Scopri Genova in 1 ora, dal lunedì al giovedì, ed i molti altri servizi disponibili per vivere la città nei modi più diversi: in segway, in risciò, in bicicletta, con il bus panoramico, con il trenino o in battello, per scoprire il porto e il mare di Genova e della Liguria.

Numerosi sono anche i servizi a disposizione dei turisti: audioguide in 6 lingue, per chi preferisce scoprire la città in piena libertà; Card Musei, che dà accesso a ingressi e servizi a tariffa ridotta, la APP Genova Official Guide, una APP gratuita in italiano e inglese ed Exploracity, la piattaforma mobile innovativa che rende la visita alla città un’esperienza immersiva.
Visita il sito www.visitgenoa.it e scopri tutte le informazioni per visitare e vivere la città.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA