La 'Madonna del Patrocinio' di Durer 50 anni dopo

Celebre tavola del maestro di Norimberga torna a Bagnacavallo

Redazione ANSA RAVENNA

(ANSA) - RAVENNA, 12 DIC - La Madonna del Patrocinio di Albrecht Durer torna a Bagnacavallo (Ravenna) dopo 50 anni, protagonista di un focus nelle sale del Museo Civico, un tempo monastero delle suore Clarisse cappuccine dove fino al 1969 il dipinto era custodito e venerato nel segreto della clausura. La tavola del Maestro di Norimberga sarà visibile dal 14 dicembre al 2 febbraio. Già da settembre 2019 (e fino al 19 gennaio 2020) le sale del Museo Civico ospitano la mostra 'Albrecht Durer, il privilegio dell'inquietudine', progetto espositivo sulla produzione grafica di Durer, con oltre 120 opere provenienti da collezioni pubbliche e private italiane.
    Il nuovo progetto si concentra su tre aspetti: momenti salienti, protagonisti e vicissitudini della storia di quel piccolo dipinto, scoperto nel '61 e venduto nel 1969 al collezionista-mecenate Luigi Magnani; la ricostruzione della storia conservativa del dipinto; l'indagine storico-artistica sulla tavola, di una qualità tale da configurarla come una prova di assoluto valore dell'artista. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie