Al Museo di Pietrarsa è Carnevale

Il 2 e 3 marzo iniziative tra cultura e spettacoli

Redazione ANSA NAPOLI

NAPOLI - Travestimenti in maschera, racconti musicali e giochi ambientati in epoca borbonica: è l'appuntamento con la festa di Carnevale al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, al confine tra Portici e Napoli, che vedrà protagonisti i bambini con le loro famiglie. Si comincia sabato 2 marzo dalle 10.30 con l'evento ludico e culturale 'A Carnevale ogni treno è speciale' tra locomotive d'epoca e spazi del sito museale. A guidare i piccini saranno i componenti dell'associazione culturale 'Animazione in corso' in un itinerario che si snoderà tra maschere, burattini, danze. Guide giocose e buffe, infatti, li accompagneranno alla scoperta delle locomotive storiche attraverso la tradizione carnevalesca. Il percorso si concluderà con una grande sfilata insieme a balli e sorprese per tutti. Domenica 3 marzo a partire dalle 10.00 è in programma una giornata all'insegna del divertimento con 'Carnevale a Pietrarsa vale…' tra giochi in maschera, laboratori, racconti, premi. Si va dalla divertente 'Caccia alla Pentolaccia' e al suo ritrovamento con sorpresa finale, ad un coinvolgente racconto musicale e al laboratorio creativo dedicato alla costruzione delle maschere dei protagonisti del racconto. C'è poi la possibilità di divertirsi con storie ambientate nell'epoca dei Borbone : re Ferdinando ha perso il suo parruccone e chiede aiuto ai bambini e al suo servo Salaccone per ritrovarla. Si arriva al gran ballo di Carnevale d'epoca ottocentesca e al racconto, ricco di spunti riflessivi, che parte dall'età della ruota fino alle rotaie dei nostri giorni. Ad organizzare l'iniziativa le associazioni Karmacultura, Mousikè, Jurassic School, Welcome Families, Napolireale. Per info: www.museopietrarsa.it (ANSA)

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: