A Napoli i sogni d'amore di Chagall

Alla Basilica della Pietrasanta, 150 opere fino al 30 giugno

Redazione ANSA NAPOLI

NAPOLI - C'è anche una 'dream room' dove le opere di Chagall avvolgono il visitatore dando vita ad immagini oniriche su misura per le suggestioni di 'Un sogno d'amore': si apre alla Basilica della Pietrasanta - Lapis Museum di Napoli un'originale mostra che in 150 opere racconta la vita, il percorso e in particolare il sentimento del grande artista russo per la sua sempre amatissima moglie Bella. Tra dipinti, disegni, acquerelli e incisioni, anche un nucleo di opere rare provenienti da collezioni private e quindi di difficile accesso per il grande pubblico.
    Curata da Dolores Duràn Ucar, è un viaggio nel mondo ricco di stupore e meraviglia di Chagall (1887-1985), dai ricordi d'infanzia intrisi nella tradizione russa alle fiabe, tra poesia, religione e guerra, in un universo di sogni dai colori vivaci, di sfumature intense che danno vita a paesaggi e personaggi fantasiosi, sempre al confine tra realtà e sogno. La mostra, che resterà aperta fino al 30 giugno, si divide in cinque sezioni.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: