Nasce 'The passenger' di Iperborea

Primo volume dedicato a Islanda esce 14 giugno

Redazione ANSA ROMA

 E' nato 'The Passenger', un nuovo progetto di Iperborea 'Per esploratori del mondo', dedicato a reportage letterari e saggi narrativi che raccontano la vita contemporanea di un paese e dei suoi abitanti. Tante storie e diverse voci per scoprire, capire, approfondire, lasciarsi ispirare. Il primo titolo, in uscita il 14 giugno, sarà dedicato all'Islanda.
    A fare da contorno, una serie di rubriche, box esplicativi, cartine, infografiche, illustrazioni originali, e "consigli d'autore". Ogni numero ospiterà un progetto fotografico originale, a cura di un fotografo internazionale inviato nel paese a documentare le storie più significative.
    In 'The Passenger - Islanda' (pp 176, euro 18,90), figurano tra gli altri lo scrittore, drammaturgo e pittore Hallgrímur Helgason sbalordito da questi strani alieni vestiti da trekking che hanno invaso la sua città; il premio Nobel Halldór Laxness allarmato, già nel 1970, dalla devastazione delle più remote valli del paese per lo sfruttamento delle risorse naturali. E poi; Jón Kalman Stefánsson con i suoi consigli su cosa leggere, guardare e ascoltare; Silvia Cosimini sul pericolo di estinzione di una lingua millenaria; il critico e musicista Atli Bollason su come i suoi colleghi abbiano cavalcato la moda del "borealismo".
    Come spiega una nota della Iperborea, 'The passenger' nasce dalla curiosità e dalla voglia di sapere cosa sogna, in cosa crede, cosa teme un islandese? Come vive? Ha davvero bisogno di un'app per non finire a letto con un parente? Domande che sono state rivolte a scrittori, giornalisti e intellettuali islandesi. Il risultato sono una raccolta di scritti, corredati da rubriche di approfondimento e fotografie originali.
    I prossimi volumi in uscita saranno dedicati all'Olanda, il Giappone, la Norvegia.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: