Inaugurato il quartier generale del radiotelescopio Ska

Da Manchester verrà guidata la sua costruzione e funzionamento

Redazione ANSA

E' stato ufficialmente inaugurato a Manchester il quartier generale globale dell'Osservatorio Square Kilometre Array (Ska), l'organizzazione internazionale che guiderà la costruzione ed il funzionamento del più grande radiotelescopio del mondo, destinato con le sue migliaia di antenne a rivoluzionare la comprensione dell'Universo.

Il quartier generale di Ska, con i suoi 4.200 metri quadrati, ospiterà più di 150 dipendenti provenienti da tutto il mondo, con il compito di gestire la costruzione, monitorare a distanza le operazioni dei radiotelescopi che costituiscono l'osservatorio, situati in Sud Africa e nell'Australia occidentale, garantendo ai ricercatori di tutto il mondo l'accesso ai dati.

L'Italia, uno dei Paesi fondatori dell'iniziativa, è rappresentata nell'organizzazione dall'Istituto nazionale di astrofisica (Inaf), ed è in prima linea sia sul fronte della ricerca che nello sviluppo delle necessarie tecnologie abilitanti alla sua realizzazione. 
In occasione dell'inaugurazione una sala riunioni della sede è stata intitolata all'astrofisico Giovanni Fabrizio Bignami, morto nel 2017, già presidente dell'Agenzia spaziale italiana (Asi) e dell'Inaf, che ha dato un notevole contributo allo sviluppo del progetto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA