Scoperta una Superterra distante 60 anni luce

Da italiani. E' la prima scoperta con i dati del telescopio Tess

Redazione ANSA

A 60 anni luce dalla Terra c'è una super-Terra, con un raggio doppio rispetto al nostro pianeta e una massa superiore di 4,5 volte. Pubblicata sulla rivista Astronomy & Astrophysics, la scoperta si deve alla ricerca internazionale coordinata da Davide Gandolfi, del dipartimento di Fisica dell'Università di Torino.

Il pianeta è il primo scoperto grazie ai dati del telescopio spaziale Tess della Nasa, lanciato nell'aprile 2018. La Superterra ruota in sei giorni attorno alla stella Pi greco Mensae e si chiama Pi greco Mensae c. Per Gandolfi, "è una miniera d'oro per lo studio delle atmosfere di mondi attorno ad altre stelle.

La massa e il raggio suggeriscono che il pianeta abbia un nucleo roccioso e che sia circondato da un'atmosfera facilmente rilevabile con strumenti di nuova generazione che presto entreranno in funzione". Il suo ambiente non sarebbe adatto alla vita, almeno di quella che abbiamo sulla Terra, ma la sua scoperta apre la strada a studi futuri sulle proprietà dei pianeti che orbitano attorno ad altre stelle.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA