Scienze in Vetta, festival a Courmayeur con Paolo Nespoli

Dal 23 al 25 agosto, sfide e scoperte per adulti e bambini

Redazione ANSA AOSTA
(ANSA) - AOSTA, 14 AGO - Dall'astronauta Paolo Nespoli alla virologa di fama internazionale Ilaria Capua, passando per il medico e docente universitario Alberto Mantovani, il ricercatore italiano operante in Italia più citato al mondo: sono solo alcuni degli ospiti di 'Scienze in Vetta', la tre giorni di conferenze, dibattiti, spettacoli, laboratori e attività speciali in programma a Courmayeur da giovedì 23 a sabato 25 agosto.

Un festival rivolto ad adulti e bambini, con l'obiettivo di avvicinarli al mondo della scienza in modo interattivo, coinvolgente e curioso. Si parlerà di medicina del futuro, cambiamenti climatici, fisica delle particelle, evoluzione, fake news, esplorazione spaziale e big data, ma anche di quel che la scienza ci insegna sul sesso o sull'alimentazione e di come intreccia l'etica o dialoga con il diritto in tribunale.

Un assaggio della manifestazione, 'Aspettando Scienze in Vetta', è previsto martedì 21 e mercoledì 22 agosto, con due escursioni alla scoperta dell'ambiente alpino (dalle 8.30 alle 18).

La sede principale del festival è la Maserati mountain lounge, il salotto di Courmayeur, a cui si affiancano alcuni locali del centro. Durante le tre giornate sono anche previsti laboratori per bambini e ragazzi differenziati in fasce d'età, dai 4 ai 7 anni e dagli 8 ai 12, sia al mattino (9.30-10.15 e 10.30-11.15) sia al pomeriggio (15-15.45 e 16-16.45). I più grandi che vogliano mettersi alla prova potranno tentare l'esperienza dell'Escape room. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA