Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Scialpinismo: Tour du Rutor, attese al via 180 squadre

Scialpinismo: Tour du Rutor, attese al via 180 squadre

Dal 31 marzo al 2 aprile, 15 le nazioni rappresentate

Sono 180 le squadre, in rappresentanza di 15 differenti nazioni, attese ai nastri di partenza del 20/o Millet Tour du Rutor Extreme. La spettacolare gara di scialpinismo a coppie è in calendario dal 31 marzo al 2 aprile nei comuni di Arvier, Valgrisenche e La Thuile. Unica tappa italiana 2022 di 'La Grande Course', sarà chiamata a decretare i campioni del mondo Long distance Ismf (International skimountaineering federation).
    Al maschile sarà ipotizzabile una sfida per il titolo iridato tra Italia e Francia, con la coppia azzurra composta da Michele Boscacci e Matteo Eydallin che dovrà vedersela con i transalpini Xavier Gachet e William Bon Mardion. Ruolo di outsider per gli svizzeri Rèmi Bonnet e Werner Marti. Menzione d'obbligo anche per l'equipe Francia 2 di Samuel Equy - Matheo Jacquemoud e le altre compagini italiane dove spiccano i nomi di Davide Magnini - Robert Antonioli e Nadir Maguet - Alex Oberbacher. In lizza per un posto nella top five mondiale anche gli austriaci Jakob Hermann - Paul Verbnjak.
    In campo femminile, alla luce dei risultati visti in Coppa del Mondo, i favori dei pronostici sono per le transalpine Axelle Mollaret - Emily Harrop, ma non sono da sottovalutare le campionesse del mondo in carica Alba De Silvestro - Giulia Murada che, in una tre giorni così dura, potrebbero riconfermarsi sul gradino più alto del podio. Ruolo di outsider per la seconda squadra azzurra composta da Ilaria Veronese - Mara Martini. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie