Valle d'Aosta

Lupo: Arev replica a Legambiente, problema non è rientrato

'Lupi non sono diminuiti'

   "E' vero che gli attacchi agli animali domestici nell'ultimo anno sono diminuiti ma ciò non vuol dire che il problema stia rientrando o sia in via di risoluzione, come si vuol far intendere". Così l'associazione degli allevatori Arev replica a una nota con cui l'associazione Legambiente ha affermato che nel 2020 sono calati gli atti predatori del lupo.
    "I lupi presenti sul territorio - precisa l'associazione degli allevatori - non sono di certo diminuiti nell'ultimo anno quindi gli attacchi sono solo diminuiti perché gli allevatori hanno messo in atto molteplici strumenti di difesa". Secondo l'Arev tali strumenti, "hanno delle controindicazioni, per esempio i cani da guardiania, molto difficili da gestire in un territorio che vede notevole presenza turistica; inoltre molto pesante l'impatto dei costi di gestione delle opere di recinzione e di guardiania in presenza delle mandrie".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie