Coronavirus: aumentano ancora morti in Vda, ora sono 35

Dati comunicati da Luca Montagnani, responsabile Unità di crisi

Aumenta ancora il numero di morti a causa del coronavirus Covid-19 in Valle d'Aosta. Ad oggi sono 35 (ieri erano 28), di cui 26 uomini e 9 donne, tra i 60 e i 98 anni. Il dato è stato comunicato da Luca Montagnani, responsabile sanitario dell'Unità di crisi. In crescita anche i contagiati, che sono 413. Tra i casi positivi ci sono 99 ricoverati all'ospedale Parini di Aosta (24 in Rianimazione) mentre gli altri sono in isolamento domiciliare. I guariti sono due. Infine sono 2.486 le persone per le quali i sindaci hanno predisposto un'ordinanza per "isolamento domiciliare precauzionale", sotto sorveglianza medica. "La situazione è tragica, ma lo è in tutta Italia. Stiamo facendo il massimo e stiamo dando delle risposte" ha aggiunto Montagnani.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie