Umbria

Preghiera per card. Bassetti, malati e chi li assiste

Ricordato anche chi "sperimenta la solitudine"

(ANSA) - PERUGIA, 08 NOV - Si è pregato per i rappresentanti delle Istituzioni civili e religiose perugine, in particolare per il cardinale Gualtiero Bassetti (ricoverato terapia intensiva), per tutti i malati, per gli operatori sanitari che si prendono cura di loro nella celebrazione eucaristica tenuta a Perugia per Sant'Ercolano, patrono della città e dell'Università degli Studi. Preghiere anche per coloro che "sperimentano la solitudine, la precarietà materiale e ogni sorta di sofferenza".
    La messa si è tenuta nella chiesa trecentesca intitolata a Sant'Ercolano ed è stata presieduta dal rettore don Francesco Benussi alla presenza del sindaco Andrea Romizi, animata dal gruppo vocale "I Madrigalisti".
    Il sindaco - riferisce la diocesi - al termine della liturgia, come è tradizione, ha acceso il cero votivo al patrono sostando davanti al reliquiario.
    A margine della celebrazione Romizi e il rettore don Benussi hanno sottolineato l'importanza della celebrazione odierna, "tenutasi nel rispetto delle norme sanitarie per prevenire il contagio da Covid". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie