Anche esercito per controlli Valnerina

Alpini a Castelluccio Norcia, pattuglie in centri e frazioni

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 12 NOV - Anche l'esercito è impegnato a sorvegliare le aree della Valnerina maggiormente colpite dal terremoto. In particolare gli alpini sono Castelluccio di Norcia, una delle poche frazioni completamente evacuate dalla popolazione e tra quelle più vicine all'epicentro.
    Il dispositivo è stato concordato in un apposito Tavolo alla prefettura di Perugia. Sono stati dislocati una ottantina di militari operativi tra Norcia, Preci e Cascia che collaborano alla prevenzione e repressione dei reati predatori. Il personale si integra e fa riferimento alle altre forze di polizia presenti nell'area del cratere da subito dopo le scosse delle scorse settimane.
    L'esercito è impiegato in postazioni fisse e pattuglie mobili che si spostano tra i centri urbani e le frazioni. Per sorvegliare le case, le attività produttive e i beni artistici.
    Oltre agli alpini sono presenti diversi altri reparti.
    Compresi i militari del reggimento Granatieri di Sardegna di stanza alla caserma Garibaldi di Spoleto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie