Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Università: posa della prima pietra per ingeneria al NOI

Università: posa della prima pietra per ingeneria al NOI

Kompatscher, fiore all'occhiello del nostro sviluppo futuro

(ANSA) - BOLZANO, 23 MAR - E' stata celebrata oggi al NOI Techpark a Bolzano la "posa della prima pietra" della futura Facoltà di Ingegneria della Libera Università di Bolzano, con la quale il distretto dell'innovazione dell'Alto Adige si appresta ad entrare in una nuova dimensione. Studentesse e studenti potranno infatti formarsi, svolgere attività di ricerca e affacciarsi al mondo dell'impresa in stretto contatto con le oltre 80 aziende e start-up del parco e con gli istituti di ricerca già presenti, per un totale di 900 addetti.
    "Per il nostro sistema di ricerca, per la città di Bolzano e per l'intero Alto Adige, il NOI rappresenta un driver di crescita decisivo e la nuova facoltà di ingegneria dell'Università di Bolzano è il fiore all'occhiello del nostro sviluppo futuro", ha spiegato il Presidente della Provincia Arno Kompatscher durante la conferenza stampa. La futura facoltà della Libera Università di Bolzano si concentrerà su automazione, robotica e intelligenza artificiale. "C'è grande bisogno e grande urgenza di specialisti di ottima formazione", ha affermato il Rettore della Libera Università di Bolzano Paolo Lugli.
    L'edificio per la nuova facoltà è in costruzione su un'area di 4.405 mq, posta a Bolzano sud lungo la via Bruno Buozzi. I costi complessivi per progettazione e costruzione ammontano complessivamente a 57,2 milioni di euro, finanziati da un prestito della Provincia. Il completamento dei lavori è previsto per l'inizio del 2024, così che i primi corsi della nuova facoltà potranno prendere avvio nello stesso anno. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie