Caso Schwazer: Anm Trentino Alto Adige difende Gip da Wada

"Non ammissibili attacchi più o meno velati al magistrato"

(ANSA) - BOLZANO, 26 FEB - La giunta dell'Associazione Nazionale Magistrati del Trentino-Alto Adige esprime preoccupazione per il comunicato della Wada in merito alla vicenda Schwazer. "Pur essendo legittimo che in uno stato democratico i provvedimenti giudiziari siano oggetto di critiche, queste tuttavia non devono mai trasmodare in attacchi più o meno velati al magistrato che tali provvedimenti ha emesso", afferma l'Anm regionale in una nota.
    "Senza entrare nel merito della vicenda che ha portato il collega gip di Bolzano a disporre l'archiviazione del procedimento a carico di Alex Schwazer, le espressioni utilizzate da Wada nel proprio comunicato non possono che essere interpretate nel senso anzidetto, ossia come un'inammissibile identificazione della persona del magistrato con il provvedimento assunto", conclude la nota. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie