Premi, a Firenze americano 'Belle Fille' è l'iris più bello

63/o concorso internazionale per simbolo fiore città, il giglio

(ANSA) - FIRENZE, 08 MAG - E' 'Belle Fille' di Marky Smith (Usa) il giglio più bello del 2021 secondo i giudici del 63/o Concorso internazionale dell'Iris, fiore simbolo di Firenze, rappresentato nello stemma della città. Al vincitore è stato assegnato il Fiorino d'oro offerto dall'Associazione Alter.Nativa in ricordo della Regina Madre Elena di Romania. I vincitori del concorso annuale di iris provenienti da tutto il mondo sono stati annunciati dalla Società italiana dell'Iris di Firenze. Il secondo premio, Regione Toscana, è andato a 'Mimmamaria' di Simone Luconi (Italia), il terzo, premio Confindustria Firenze, a 'Cloud Dweller' di Schreiner's Iris Gardens (Usa).
    Infine, al quarto posto, con il premio Medaglia 'Piero Bargellini' della Società Italiana dell'Iris è andato a 'Ezioaldo' di Simone Luconi (Italia). Seguono poi le menzioni onorevoli a: 'Kalsifer' di Simone Luconi (Italia); 'Jachitropan' di Pia Altenhöfer (Germania); 'Rosso romagnolo' di Mauro Bertuzzi (Italia), 'Pissenti' di Amedeo Fadda (Italia), 'Henio'di Robert Piatek (Polonia) e 'Just the ticket di Schreiner's Iris Gardens (Usa). Tra i premi speciali, quello del Comune di Firenze per la migliore varietà di colore rosso è andato al 'Rosso romagnolo' di Mauro Bertuzzi (Italia); il premio per la varietà più profumata è andato a 'Belle Fille' di Marky Smith (Usa) e il riconoscimento Giorgio Saviane per la migliore varietà precoce a 'Ezioaldo' di Simone Luconi (Italia).
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie