Premio Viareggio Repaci, in giuria più donne e giovani

A fine agosto in presenza la serata finale

(ANSA) - VIAREGGIO (LUCCA), 19 APR - Una maggiore presenza femminile e l'ingresso anche di giovani intellettuali nella giuria del premio letterario Viareggio - Rèpaci, la cui 92/a edizione è presieduta da Paolo Mieli e la cui serata finale si svolgerà in presenza a fine agosto a Viareggio.
    I giurati di quest'anno sono Maria Pia Ammirati, Antonella Anedda, Camilla Baresani, Maria Borio, Luciano Canfora, Leonardo Colombati, Diamante d'Alessio, Mario Desiati, Costanza Geddes da Filicaia, Emma Giammattei, Luciano Luciani, Michele Masneri e Mirella Serri. Tutte personalità, si spiega dagli organizzatori del premio "che vantano grande competenza ed esperienza in materia letteraria, poetica e anche giornalistica". La composizione della giuria inoltre "rispecchia fedelmente la grande complessità e poliedricità delle figure che vivono all'interno del vasto ambiente letterario italiano, andando così a creare un gruppo di lavoro variegato e animato da un intento comune, quello di perseguire il fine che da sempre è alla base del Viareggio - Rèpaci: la circolazione delle idee, la conoscenza dei territori inesplorati della nostra lingua e della nostra storia per risvegliare nuove domande sul presente e sul passato, l'esaltazione del nesso costitutivo tra cultura e società". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie