Premi, Mieli nuovo presidente Viareggio Repaci

Decisione presa all'unanimità dai commissari del riconoscimento

(ANSA) - FIRENZE, 29 MAR - Paolo Mieli è il nuovo presidente del premio letterario Viareggio Repaci: la decisione è stata presa all'unanimità dei commissari della giuria del riconoscimento, riunitasi su piattaforma online.
    "Benvenuto a Paolo Mieli da parte mia e di tutta la Città di Viareggio - il commento del sindaco di Viareggio (Lucca) Giorgio Del Ghingaro, come riporta una nota -: è un privilegio averlo come presidente e lo ringrazio per non aver esitato ad accettare. Un ringraziamento doveroso va anche alla presidente uscente Simona Costa, e alla giuria, per il lavoro svolto in questi sette anni: sono stati anni complicati ma, nonostante tutto, il premio è riuscito a mantenere il proprio prestigio e, nell'ultimo periodo, anche a rivalutarsi. Adesso è il momento di guardare avanti con ambizione. Viareggio si è candidata a Capitale italiana della Cultura: il premio Rèpaci, il presidente, i commissari, ma soprattutto le opere selezionate, e tutto quanto ruota intorno alla serata finale tanto attesa, saranno parte imprescindibile di questa candidatura". "I miei ringraziamenti al sindaco Del Ghingaro - aggiunge Paolo Mieli, come si legge sempre in una nota - e alla giuria del premio: è per me un onore accogliere questo incarico. Un grazie particolare anche a Simona Costa che mi ha preceduto, per il lavoro svolto, ma anche per le parole affettuose che ha avuto nei miei confronti. Adesso è il momento di mettersi al lavoro per arrivare alla selezione delle prime rose. Il tempo stringe e la prossima edizione del premio Viareggio Rèpaci è tutta da immaginare". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie