Xi, 'le decisioni globali non spettano a pochi Paesi'

Il presidente cinese apre il Forum Boao per l'Asia ad Hainan

(ANSA) - ROMA, 20 APR - Il presidente cinese Xi Jinping ha aperto questa mattina il Forum Boao per l' Asia esortando tutti i Paesi del mondo a cooperare sulle grandi sfide e affermando che "le questioni globali non possono essere decise solo da pochi Paesi". Lo riferisce la stampa cinese. Parlando in videoconferenza, Xi ha aggiunto che "non c'è posto per l'unilateralismo o l'egemonia", invitando il mondo a rifiutare una "mentalità da guerra fredda". "Sopraffare gli altri e intromettersi negli affari interni degli altri non otterrà alcun supporto", ha detto nel suo discorso di apertura. "Il mondo vuole giustizia, non egemonia". Il messaggio del presidente cinese giunge a pochi giorni dal vertice virtuale sul clima organizzato per la prossima settimana su iniziativa degli Stati Uniti, un tema sul quale Pechino e Washington hanno detto di essere pronti a cooperare mettendo temporaneamente da parte le loro numerose divergenze. "Il mondo deve concentrarsi sullo sviluppo sostenibile", ha affermato Xi, invitando i leader degli altri Paesi a "fare di più sul cambiamento climatico" e ad adempiere all'accordo di Parigi. Tuttavia, non ha annunciato alcun obiettivo specifico in vista del vertice. "Il mondo - ha detto ancora, secondo quanto riferito dai media cinesi - è entrato in un periodo di turbolenti cambiamenti e le incertezze sono aumentate in modo significativo". "Siamo in un'epoca ricca di sfide - ha proseguito - ma anche piena di speranza". Il Forum Boao per l'Asia, che si svolge a Hainan, un'isola del sud della Cina, rappresenta un importante appuntamento per Pechino, che in passato ha scelto questa sede per delineare le proprie strategie nei confronti dei vicini asiatici e non solo. Quest'anno si svolge parte in presenza e parte a distanza, a causa della pandemia di Covid-19. Xi ha parlato oggi a una platea di 2.000 amministratori e dirigenti aziendali ma sono attesi all'evento diversi leader globali e capi di organizzazioni internazionali: un segnale che, mentre la pandemia continua a imperversare ad ogni angolo del pianeta, la Cina è pronta a ripartire. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie