Iraq: Papa, addolorato per atto brutale e insensato

'Confido che si continuerà a lavorare per la pace'

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 21 GEN - Il Papa è "profondamente rattristato" per l'attentato a Baghdad di questa mattina. "Nel deplorare questo insensato atto di brutalità, prega per le vittime decedute e i loro familiari, per i feriti e per il personale impegnato nei soccorsi. Confidando che tutti continueranno a lavorare per superare la violenza con fraternità, solidarietà e pace, Papa Francesco invoca sulla nazione e sul suo popolo la benedizione dell'Altissimo". E' quanto si legge in un telegramma a firma del card. Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano, indirizzato al presidente dell'Iraq Barham Salih. Il Papa ha in agenda un viaggio in Iraq dal 5 all'8 marzo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie