Lavazza sceglie Chaplin per la nuova campagna

Discorso all'Umanità messaggio per parlare a cuore persone

(ANSA) - TORINO, 30 APR - Più che uno spot è un messaggio di speranza al mondo che lotta col coronavirus la nuova campagna di comunicazione di Lavazza, che affida a Charlie Chaplin il "buongiorno di una 'nuova umanità' che fa del progresso, della sostenibilità e della tolleranza le basi del nostro prossimo rinascimento". Le parole dell'attore nel film 'Il Grande Dittatore', mescolate con la musica di Ezio Bosso e con foto di Steve Mccurry, Dennis Stock e Jerome Sessini fanno della campagna firmata Armando Testa, e in onda dal 1 maggio, un "appello al risveglio della sensibilità umana".
    La nuova campagna segna un capitolo importante nella comunicazione di Lavazza, che abbandona l'ironia degli ultimi vent'anni per "parlare al cuore delle persone con un messaggio positivo che arriva dal passato", spiega Carlo Colpo, Group Marketing Communication Director and Brand Home Director dell'azienda.
    Lavazza mette per il momento da parte la leggerezza della storica campagna tv 'Paradiso', di cui lo spot di Maurizio Crozza è stato l'ultimo capitolo, per lasciare spazio al Discorso all'Umanità e di Chapline, quindi, a una riflessione profonda sul momento attuale e, soprattutto, sul futuro.
    L'approccio creativo scelto è di grande impatto e il linguaggio contemporaneo.
    '#TheNewHumanity' - spiega Lavazza - è il concept che da oggi ispirerà diversi progetti dell'azienda sinonimo nel mondo di caffè italiano, tra cui il nuovo calendario 2021, in un percorso coerente e integrato con la comunicazione della marca. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie