E-R chiude i supermercati di domenica

La misura è in vigore dal 22 marzo al 3 aprile

(ANSA) - BOLOGNA, 21 MAR - Anche l'Emilia-Romagna chiude i supermercati e i negozi alimentari di domenica. Lo prevede un'ordinanza del presidente della Regione Stefano Bonaccini. Il provvedimento è in vigore da domani, 22 marzo, fino al 3 aprile.
    L'ordinanza prevede anche la chiusura al pubblico dei cimiteri comunali, garantendo, comunque, i servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione, cremazione delle salme.
    Nei giorni festivi, quindi, potranno rimanere aperte solo farmacie e parafarmacie. Le edicole potranno rimanere aperte.
    "Qui in Emilia-Romagna - dice Bonaccini - questa misura era già stata annunciata autonomamente da alcuni grandi gruppi di distribuzione, che avevano previsto una sospensione per le prossime due domeniche o, in altri casi, una riduzione dell'orario. I lavoratori del settore hanno operato in queste settimane in condizioni molto difficili e in modo continuativo: mi pare sacrosanto garantire anche a loro il meritato riposo".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie