Cile: oltre un milione in piazza

Un autentico tsunami umano ha investito il centro della capitale

(ANSA) - SANTIAGO DEL CILE, 26 OTT - Uno autentico tsunami umano di un milione di persone si è abbattuto ieri pomeriggio sulle grandi Alamedas del centro di Santiago del Cile, in occasione della conclusione dell'ottavo giorno di proteste sociali che nessuno si attendeva, così ampie, e che hanno preso a pretesto un minimo aumento del biglietto della metropolitana.
    I media cileni e gli organizzatori della manifestazione hanno concordato sulla partecipazione di "oltre um milione di persone", ossia superiore a quella che 31 anni fa portò il centro sinistra in piazza nella capitale alla vigilia del referendum voluto da Pinochet per cercare di restare al potere.
    "Il Cile si è svegliato!", è lo slogan che hanno ripetuto in piazza giovani, donne, anziani, studenti e lavoratori che tutti i giorni da venerdì scorso hanno riempito Plaza Italia, il luogo prediletto dai cileni per i festeggiamenti.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie