Alan Kurdi salva 40 migranti dalla Libia

Tra loro un neonato, "ora porto sicuro, Lampedusa il più vicino"

(ANSA) - ROMA, 31 LUG - "L'equipaggio della Alan Kurdi ha tratto in salvo 40 persone da un gommone, questa mattina. Tra loro ci sono un neonato e due bimbi piccoli. Ora vengono assistiti a bordo". Lo scrive in un tweet l'ong Sea Eye. "Chiederemo alle autorità competenti di assegnarci un porto sicuro. Geograficamente, Lampedusa è il più vicino", ha detto Gorden Isler, portavoce dell'ong tedesca. A bordo, spiega al Frankfurter Allgemeine, ci sono due donne, di cui una incinta, un neonato e bue bambini. Le persone dicono di aver lasciato la città libica di Tagiura nella notte. Secondo Sea-Eye i migranti provengono da Nigeria, Costa d'Avorio, Ghana, Mali, Congo e Camerun.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie